Donna morta nel suo appartamento ad Agropoli, forse una rapina finita male

Il corpo senza vita di una donna è stato scoperto ieri sera ad Agropoli all’interno del suo appartamento al terzo piano di un edificio di Via Caravaggio.

La vittima, 50enne, di origini cinesi, è stata trovata nuda nel letto, imbavagliata, legata mani e piedi con scotch da imballaggio. Si tratterebbe probabilmente di una rapina finita male. Il decesso risalirebbe ad alcuni giorni fa.

A far scattare l’allarme è stato il proprietario dell’appartamento, che da alcuni giorni cercava di contattare la donna.

Sul posto sono così giunti i carabinieri che dopo aver forzato la porta d’ingresso dell’abitazione, hanno fatto la tragica scoperta.

Il magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Salerno ha disposto l’esame esterno sulla salma.

Lascia un Commento