Donazione degli organi, nel Salernitano raccolte 20mila adesioni

Fa tappa oggi all’ospedale Ruggi di Salerno, dalle 12:30, la campagna “Dona gli organi, il trapianto è vita”, dell’Aido (Associazione italiana donatori organi) che, da 45 anni organizza iniziative di sensibilizzazione.

Protagonista delle campagna è un socio dell’Aido, Giuseppe Iacovelli, trapiantato di rene che è impegnato in un tour in bicicletta, da Fondi in provincia di Latina fino a Lametia Terme in 5 tappe.

Salerno è una tappa significativa perchè solo nell’ultimo mese sono stati effettuati due prelievi di organi che hanno salvato la vita a pazienti in tutta Italia.

In occasione di questa iniziativa sono stati diffusi dei dati che sono stati pubblicati dal quotidiano La Città: La sezione provinciale di Salerno dell’Aido conta circa 7.800 iscritti, ma soprattutto al momento in provincia di Salerno coloro che hanno espresso il parere favorevole alla donazione degli organi sono 20.300 in 61 comuni. Sono circa 2.300 solo a Salerno.

Lo hanno fatto attraverso il registro istituito presso i Comuni o rinnovando la carta d’identità con le nuove modalità.

Lascia un Commento