Dissequestro Fonderie Pisano, interviene l’amministrazione comunale di Salerno

Dopo che il tribunale del riesame ha stabilito il dissequestro totale delle Fonderie Pisano di Salerno e dopo che l’impianto questa mattina ha potuto riaccendere le macchine, interviene anche l’amministrazione comunale di Salerno retta da Vincenzo Napoli. In una nota diramata dall’area comunicazione di Palazzo di Città, si legge che “Riguardo al dissequestro delle Fonderie Pisano, l’Amministrazione esprime rispetto per le decisioni assunte in ogni fase della vicenda dalla Magistratura e dagli organi di controllo. Nel contempo ribadisce il proprio impegno per il rispetto della legalità, la tutela della salute dei cittadini e dell’ambiente, la salvaguardia dei posti di lavoro e della produzione anche nella prospettiva della delocalizzazione dell’impianto”. 

Lascia un Commento