Dispersione scolastica, nel Salernitano ‘scomparsi’ 812 studenti

Il fenomeno delle dispersione scolastica è evidente anche tra i ragazzi di Salerno e provincia.

C’è un dato che rende chiara la problematica. Secondo quanto anticipato oggi dal Mattino, sono scomparsi dai registri scolastici 812 studenti. Sono i ragazzi che hanno superato l’età dell’obbligo scolastico e che avrebbero dovuto iscriversi al quarto anno di scuola superiore. Gli oltre 800 studenti risultano attualmente non pervenuti in nessuna scuola, statale o privata. Luisa Franzese, direttrice dell’Ufficio scolastico regionale ha annunciato l’istituzione di una task force, con docenti ed esperti, per analizzare l’andamento del fenomeno dispersione. 

 

Noi a Radio Alfa abbiamo cercato di capire le ragioni di questo fenomeno con il sociologo Alessandro Turchi, dirigente scolastico del Profagri.

Riascolta l'intervista QUI

Dirigente Turchi su dispersione scolastica

Lascia un Commento