Dispersione scolastica. In Campania raggiunge il 19%, a Salerno si attesta al 15%

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

La dispersione scolastica in Campania ha raggiunto il 19%. Lo dice il rapporto sul benessere equo e sostenibile curato dall’Istat.

I ragazzi che lasciano la scuola prima del tempo senza concludere gli studi sono il 15% a Salerno e provincia, quindi un dato sotto la media regionale, mentre a Napoli e provincia si arriva al 22%; 18% a Caserta. Più bassa la dispersione ad Avellino dove arriva all’8%. Solo il 52% dei giovani campani arriva al diploma, contro una media nazionale del 60% e il 36% non lavora e non studia.

In tale contesto si inserisce il progetto “Caterina”, sostenuto dall’associazione “Con i Bambini”, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile che punta a contrastare le marginalità sociali, prevenire la fuoriuscita precoce dal sistema formativo, promuovendo nell’arco di tre anni una serie di attività
scolastiche e non, capaci di aiutare e rafforzare le abilità dei giovani studenti più fragili. Il progetto impiegherà 600mila euro per coinvolgere più di 170 minori in condizione di vulnerabilità socio-economica e relazionale.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento