Dismissioni INPS, a Salerno presidio il 12 febbraio presso la sede di Rione Petrosino

 

Presidio di protesta domani 12 febbraio, dalle 8 alle 10, presso la sede INPS del rione Petrosino a Salerno. E’ organizzato dall’USB, Unione sindacale di base, in contemporanea con la discussione al Tribunale del Lavoro di Roma del ricorso per comportamento antisindacale presentato dalla USB contro l’Amministrazione centrale dell’INPS per non aver contrattato a livello nazionale la revisione dell’accordo quadro sull’orario di lavoro a seguito della decisione di diminuire di 10 ore settimanali l’orario di apertura delle sedi.

“Siamo di fronte non solo ad una violazione dei contratti ma soprattutto ad una scelta insensata che ha messo in difficoltà la stessa dirigenza territoriale dell’INPS”, afferma Luigi Romagnoli dell’esecutivo nazionale della USB Pubblico Impiego INPS, secondo cui a rischio ci sono i livelli di produttività e l’erogazione dei servizi.

A Salerno i delegati nazionali della USB INPS parteciperanno al presidio davanti alla sede in via di dismissione nel Rione Petrosino. L’INPS è di tutti – conclude il delegato della USB – e dobbiamo difenderlo insieme, cittadini e dipendenti.  

 

Lascia un Commento