Dischetti del depuratore di Capaccio sulle spiagge, la raccolta nel weekend con Legambiente e Clean Sea Life

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Le centinaia di migliaia di dischetti forati di plastica tecnicamente chiamati “carrier” dal depuratore di Varolato di Foce Sele a Capaccio Paestum si sono propagati sulle coste campane, in Calabria, Lazio e bassa Toscana riproponendo anche il problema della depurazione e della manutenzione degli impianti.

Lo ha sottolineato Legambiente Campania che insieme a “Clean Sea Life” ha promosso nel weekend un’azione di volontariato che ha permesso di raccogliere e togliere dalla spiagge campane oltre 10mila dischetti. Il depuratore a Varolato responsabile dell’inquinamento è stato sottoposto a sequestro dalla Capitaneria di porto su ordine della Procura di Salerno.

Noi a Radio Alfa ne abbiamo parlato questa mattina con Mariateresa Imparato, presidente regionale di Legambiente

Mariateresa Imparato pres Legambiente Campania

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

#IoRestoACasa

Ecco un video che spiega come fermare il contagio da #coronavirus

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp