Disagi per gli utenti salernitani per la chiusura delle Poste

Come ogni anno d’estate si moltiplicano i disagi per gli utenti di Poste Italiane per via della chiusura estiva di numerosi uffici in vari comuni della provincia di Salerno. Nel Cilento e nel Vallo di Diano quest’anno sono 65 gli uffici che ridurranno l’orario di lavoro o addirittura chiuderanno battenti nei mesi più caldi dell’anno. La maggior parte degli uffici sarà chiusa nel pomeriggio e di sabato, mentre gli sportelli che resteranno aperti solo il mattino avranno orari rimodulati che finiranno per penalizzare l’utenza.
Naturalmente i cittadini sono sul piede di guerra, ma lo sono anche i sindacati. Infatti la Cisl di Salerno ricorda che chiudendo o riducendo i servizi, a subire i maggiori disagi saranno soprattutto le persone anziane e i pensionati. Per il sindacato si tratta di decisioni legate a scelte contabili, che non tengono conto delle peculiarità del territorio e delle necessità dei piccoli comuni.

Lascia un Commento