Dirty Soccer, scarcerato l’ebolitano Ds del Neapolis, Ciccarone

 

Non è stato convalidato il fermo di Antonio Ciccarone. Il Gip ha disposto l'immediata scarcerazione dell'ebolitano ds del Neapolis, poichè non ci sarebbero stati gli estremi per la misura cautelare in quanto Ciccarone non aveva nessun tipo di rapporto con l'organizzazione criminale che veicolava le scommesse nel campionato di Legapro.
Il gip di Salerno ha anche sottolineato che non 
sussiste la competenza territoriale dal momento che per il reato di associazione per delinquere debbano pronunciarsi i magistrati di Catanzaro.

È stato scarcerato anche il paganese Gianni Califano accusato di aver aiutato Mauro Ulizio, dirigente della Pro Patria a corrompere un funzionario della motorizzazione di Napoli.

Lascia un Commento