“Diritti di marineria”, tappa a Salerno per Flai Cgil su tutele e diritti nella pesca. L’intervista

Anche quest’anno la Flai Cgil lancia la campagna sulle tutele e sui diritti nel settore della pesca. “Diritti in marineria” è partita ufficialmente oggi contemporaneamente in dieci marinerie in varie regioni d’Italia, con un calendario che continuerà fino alla fine dell’anno.

Promossa nell’ambito del Programma nazionale triennale 2017-2019 della Pesca e dell’Acquacoltura, la campagna oggi ha toccato anche la città di Salerno per affrontare diversi temi importanti per il settore: dal lavoro usurante alle malattie professionali, dall’applicazione del Testo Unico sulla sicurezza alle pensioni, dalla condizione dei lavoratori stranieri ai fondi integrativi sanitari.

Sul posto abbiamo intervistato Angelo Savio, segretario generale Flai Cgil Salerno

Angelo Savio

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento