Dimessa dall’ospedale di Polla prima dell’esito positivo del tampone, aperta indagine

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

I carabinieri stanno indagando su una donna dimessa dall’ospedale di Polla a inizio marzo ma poi risultata positiva al tampone per il Covid-19.

La signora, di origini calabresi, di ritorno dal nord a bordo di un pullman, si era sentita male al terminal bus di Sala Consilina. Era stata quindi ricoverata all’ospedale di Polla e, dopo gli accertamenti, era stata dimessa per rientrare in Calabria dopo aver ricevuto comunicazione orale dell’esito negativo del tampone.

 

Dopo aver viaggiato in auto con un parente, le era stato però comunicato che il tampone al quale era stata sottoposta era invece risultato positivo.

La Procura ha aperto un’indagine e ieri i carabinieri hanno prelevato in ospedale i documenti per fare chiarezza sulla vicenda.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp