Dichiarata la morte di Dario Ferrara. Il giovane di Nocera Inf. era in coma da sabato sera dopo lite

Non ce l’ha fatta Dario Ferrara, il giovane di 22 anni, che da sabato sera era in coma all’ospedale di Nocera Inferiore. Ieri sera la dichiarazione ufficiale del decesso.

Dario avrebbe battuto la testa durante una lite sabato sera nella frazione di Villanova. 

Lunedì mattina, si è costituito al Commissariato di Polizia di Nocera Inferiore il 25enne che avrebbe aggredito Dario. La posizione del presunto aggressore è al vaglio della Polizia e dell’Autorità giudiziaria. Sarebbe stato allontanato dalla città per ragioni di sicurezza dal momento che il clima è molto teso e si temono possibili rappresaglie.

“Aspettiamo fiduciosi – ha detto il legale del giovane, Michele Sarno – gli accertamenti delle forze ordine. In questo momento, però, ci preme soprattutto testimoniare la nostra vicinanza, sotto il profilo umano, alla famiglia colpita da questo grave lutto, che sta vivendo un dramma inimmaginabile”.

Gli amici ed i familiari hanno sempre creduto che Dario potesse riprendersi perché lui – hanno scritto su Facebook – era “un campione, un leone”. 

Lascia un Commento