Diabete e obesità, Sud maglia nera. I dati in Campania

Nelle regioni del Sud vivono le persone più obese e sovrappeso, con percentuali allarmanti rispetto a quelle del Nord: in testa Basilicata e Campania che entrambe sfiorano il 40% . A seguire la Sicilia con quasi il 39%.

L’allarme è dell’Osservatorio Nazionale della Salute che ha registrato in Italia una percentuale media del 35,3% della popolazione adulta in sovrappeso, mentre il 10% è obesa.

In Campania si registra la maggiore prevalenza di adulti e bambini grassi: il 13% della popolazione, percentuale che sale al 23% tra i minori.

La Campania è poi fra le regioni con la più bassa quota (19,3%) di cittadini che praticano lo sport. Eppure per l’Oms (Organizzazione mondiale della Sanità) l’attività fisica è fondamentale per contrastare la dilagante piaga della sedentarietà che ha tra le sue peggiori conseguenze proprio l’obesità e il diabete, definite dagli esperti le nuove malattie urbane. Non è un caso, dunque, che proprio da Napoli il 5 maggio prossimo prenda il via camminaNAPOLI il primo di una serie di eventi sulla camminata sportiva. Partecipando alla manifestazione si potrà accedere – nei giorni 5 e 6 maggio – al Villaggio di Prevenzione allestito sul lungomare Caracciolo e nella Rotonda Diaz dove, con la collaborazione di associazioni di volontariato.

Lascia un Commento