Detenuto al carcere di Salerno aggredisce due psicologhe durante un colloquio

Detenuto di Scafati, durante un colloquio con le due psicologhe dell’Asl, all’interno del carcere di Fuorni, perde il controllo e lancia una scrivania contro di loro.

Momenti di paura nella mattinata di ieri all’interno del penitenziario salernitano, come raccontato dal quotidiano La Città, il detenuto Salvatore Squillante si è scagliato, contro le due professioniste, che non gli hanno concesso il trasferimento nella Villa Chiarugi di Nocera Inferiore.

Nessuna ferita grave per le due psicologhe che sono state soccorse dai sanitari, mentre il detenuto di Scafati è stato immobilizzato dagli agenti e posto in regime di isolamento, ora dovrà rispondere di lesioni aggravate.

Lascia un Commento