Desolante il futuro delle Università italiane ma quella di Salerno è in controtendenza

E' stato presentato ieri al campus di Fisciano, il Rapporto di Ricerca 2015 della Fondazione Res, a cura di Gianfranco Viesti, presente al convegno. Si tratta di un’accurata analisi di dati, tutti provenienti da fonti ufficiali da cui emerge un quadro desolante in alcuni casi drammatico delle Università italiane e delle sue prospettive a breve termine.

Il professore Viesti ha detto che l’intera Università italiana si è ridotta del 20 per cento dal 2008 al 2015.
Eppure l'Università degli Studi di Salerno, secondo un altro studio pubblicato dal Sole 24 Ore, è in netta controtendenza con un'impennata delle immatricolazioni. 

 

Ascolta le interviste a Viesti e al Rettore Tommasetti, realizzate da Francesco Ienco e da Antonella Citro

Viesti e Tommasetti su futuro Atenei

Lascia un Commento