Depositi del Parco Archeologico di Paestum aperti dal 15 aprile. Intervista al direttore Zuchtriegel

Da domani venerdì 15 aprile il Museo archeologico di Paestum apre i propri depositi ai visitatori. Un’occasione unica per accedere negli spazi in cui si conservano opere mai esposte al pubblico come le lastre dipinte di età lucana. Nel deposito, inoltre, si potranno vedere centinaia di tombe dipinte di IV e III secolo avanti Cristo.

I “Venerdi” dei depositi sono la prima di una serie di iniziative e in una prima fase sperimentale programmati fino al 17 giugno per un numero massimo di 25 visitatori cui viene offerta una visita guidata di 40 minuti, con due appuntamenti (alle 11 e alle 14), prenotando chiamando lo 0828 811023 oppure via mail a: pae.didattica@beniculturali.it) ed esibendo il biglietto di ingresso al sito.

Gabriel Zuktrieghel su rilancio Paestum

Lascia un Commento