Depenalizzazione reato di stalking. Una riflessione con il presidente della Camera Penale di Salerno

C’è poca chiarezza ancora sulla riforma del codice penale dello scorso 14 giugno che prevederebbe la depenalizzazione del reato di stalking con il nuovo art.162 ter del c.p.

La riforma ha subito suscitato le polemiche da più parti, a cominciare dai sindacati Cgil, Cisl e Uil ma anche da parte dell’Osservatorio sul Fenomeno della Violenza sulle Donne la cui presidente, Rosaria Bruno, ha affermato che “è assurdo pensare che, a prescindere dal consenso della vittima, l’imputato potrà estinguere con il pagamento di un’ammenda “versandola anche a rate” se ritenuta congrua dal giudice, un reato che segna e marchia profondamente l’esistenza di una donna e che molto spesso prelude al femminicidio.

Ne abbiamo parlato con il presidente della Camera Penale di Salerno, l’avvocato Michele Sarno.

Riascolta qui l’intervista realizzata da Antonella D’Alto
Michele Sarno

Lascia un Commento