Decesso Coronavirus, l’uomo era stato al ritiro spirituale ad Atena Lucana. La riflessione di mons De Luca

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Primo decesso nel Salernitano per un uomo con Coronavirus. Un 76enne di Bellizzi è morto all’ospedale di Battipaglia due giorni fa ed è risultato positivo al tampone.

A inizio mese l’uomo, che è anche diacono, era stato ad un ritiro catecumenale ad Atena Lucana. 

Il 76enne di Bellizzi era stato sottoposto agli esami dopo il decesso causato da una grave polmonite. Era molto attivo nella vita sociale. Adesso si sta cercando di ricostruire nel dettaglio i suoi ultimi giorni di vita. L’uomo ha partecipato anche a un raduno spirituale di neocatecumenali in una struttura ricettiva di Atena Lucana dal 28 febbraio al 1 marzo con un gruppo di fedeli di Bellizzi.

 

Proprio per le persone che hanno frequentato la sua parrocchia è stata disposta la quarantena per consentire ai sanitari di procedere ai controlli. In particolare al raduno di Atena Lucana erano presenti almeno una ventina di cittadini provenienti da vari comuni del Vallo di Diano.

L’obbligo per le persone presenti al raduno, che sono state tutte rintracciate, è di non muoversi assolutamente di casa. Il sindaco di Sala Consilina ha invitato a fare altrettanto, per precauzione, anche ai cittadini che il 4 marzo hanno preso parte ad un ritiro spirituale nella Chiesa di San Rocco di Sala Consilina dove era presente la moglie del 76enne.

A Radio Alfa la riflessione di mons Antonio De Luca, vescovo della diocesi di Teggiano-Policastro

De Luca

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp