Debiti Ecoambiente, Provincia sfiducia Mario Capo

Il tema dei rifiuti è stato al centro del consiglio provinciale monotematico, nel corso del quale la Provincia di Salerno ha deciso di sfiduciare i vertici di Ecoambiente, la società partecipata che opera nel settore dei rifiuti, soprattutto a causa della situazione finanziaria della società.
Il delegato della Provincia all’ambiente, Mimmo Volpe, ha presentato una relazione con la quale ha ricordato, tra le varie cose, la mancata restituzione alla provincia di un’anticipazione di due milioni e mezzo di euro, la mancata convocazione dell’Assemblea dei soci per l’approvazione del bilancio nel 2014 e nel 2015, le continue assunzioni di personale non appartenente al ciclo integrato dei rifiuti, oltre ad un altro debito nei confronti di Irpinia Ambiente di 2 milioni e mezzo di euro.
Il presidente di Ecoambiente, Mario Capo, dunque, è stato sfiduciato. La mozione è stata votata dalla maggioranza e dall’opposizione.
Abbiamo intervistato sia Mimmo Volpe che Mario Capo.

Riascolta qui le interviste

Volpe e Capo su crisi ecoambiente

Lascia un Commento