De Luca resta al suo posto. Per il Tribunale di Napoli bisogna attendere il parere della Consulta

La prima sezione del Tribunale civile di Napoli ha rinviato il giudizio di merito relativo alla sospensione del Governatore De Luca, per effetto della Legge Severino, in attesa della pronuncia della Consulta chiamata ad esprimersi sulle eccezioni di incostituzionalità. Nello stesso dispositivo, il Tribunale ha rigettato le richieste di revoca dell'ordinanza emessa dal Tribunale di Napoli che ha permesso a De Luca di insediarsi a Palazzo Santa Lucia.

Di fatto cambia poco. De Luca resta al suo posto ma va sottolineato il motivo della decisione del Tribunale che ha voluto rimarcare le differenze tra il caso De Luca e quello del sindaco di Napoli, De Magistris su cui la Corte Costituzionale si è già pronunciata.
In base alle differenze non sarrebbe possibile applicare le decisione della Consulta per De Magistris anche a De Luca e dunque prima di ogni sentenza, è necessario attendere.

De Luca è sottoposto alle sanzioni della legge Severino a causa della condanna in primo grado per abuso d'ufficio

Lascia un Commento