DE LUCA A RADIO ALFA: IL COMUNE PRONTO A RINUNCIARE AI TEMPI PER LA DISCUSSIONE DEL MERITO

Il comune è pronto a rispondere alle richieste dei sindacati e a rinunciare ai tempi tecno/giudiziari, messi a disposizione dal Consiglio di Stato. Lo ha detto il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, nel corso della trasmissione del giovedì di RADIO ALFA, S come Salerno. "Siamo pronti anche domani mattina ad andare a discutere nel merito la questione Crescent. Rinunciato ai temp chiedendo la velocizzazione, naturalmente se lo fanno tutti gli altri". Mercoledì erano stati i sindacati degli edili, in diretta su RADIO ALFA, a lanciare questa idea come una sorta di provocazione, ovvero che tutti, istituzioni e associazioni, in qualche modo interessate dalla vicenda Crescent, rinuncino al tempo che ordinariamente viene messo a disposizione dal Consiglio di Stato e "saltare" alla fase finale. Una procedura prevista dalla legge per velocizzare i tempi della giustizia. Un taglio che in questo caso sarebbe necessario a dare delle speranze ai 40 lavoratori rimasti senza lavoro dopo la sospensiva pronunciata dal Consiglio di Stato per una parte, il 25%, dei lavori edificatori del Crescent. Altrimenti, secondo i sindacati si potrebbe arrivare anche ad ottobre prima di avere una sentenza e dunque sapere se si continua o meno. Interpellato sulla questione, il primo cittadino di Salerno ha immediatamente dato il suo assenso sottolineando con sicurezza che "non c’è preoccuparsi perchè poi tanto l’opera si farà".

Lascia un Commento