Dal 17 al 19 agosto la “Festa della patata rossa di montagna” a Padula. Ascolta l’intervista

Festa della patata rossa di montagna (x edizione)

Nasce a 1100 metri in una natura incontaminata sui Monti della Maddalena di Padula e il 17, 18 e 19 agosto in località Sant’Eligio, nei pressi dell’Hotel Villa Cosilinum, sarà la protagonista di una grande festa: la patata rossa di Montagna.

La patata rossa di Padula si contraddistingue nettamente dalle altre varietà di patate, in primo luogo proprio per il colore caratteristico della buccia, un bel rosso. Ha poi una pasta di color bianco latte con delle venature di colore rosso in corrispondenza delle cellule del cambio e in prossimità dei germogli.

Dal punto di vista organolettico, la patata rossa di Padula presenta delle ottime caratteristiche, in particolare dovute alla consistenza della sua pasta e al contenuto di sostanza secca.
Una caratteristica che la rende ideale per le fritture visto che non assorbe l’olio.

La Festa della patata rossa è anche un’occasione per ascoltare buona musica, (giovedì 17 Viatoledo, sound mediterraneo, il 18 la Vecchia Volpe Show e Ramona, e il 19 gli Ananchè), ma anche per visitare i Musei e le Chiese di Padula che, in collaborazione con l’amministrazione comunale, per i tre giorni rimarranno aperti.

Riascolta l’intervista ad Alfeo Cancellaro
Cancellaro su Festa Patata Rossa Padula

 

Lascia un Commento