Cultura, maggiore collaborazione tra enti per una maggiore fruibilità dei siti archeologici. L’intervista

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Una maggiore collaborazione tra istituzione preposte per consentire una maggiore fruibilità dei siti archeologici: questa l’idea di Maria Tommasa Granese, responsabile per il settore archeologia della Soprintendenza di Salerno e Avellino, che nei giorni scorsi ha accolto decine di curiosi al sito archeologico di Caselle in Pittari, in località Laurelli.

 

E’ stato possibile visitare l’area in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, ideate proprio per rendere fruibili siti solitamente chiusi, ma per Maria Tommasa Granese, si potrebbe fare di più grazie ad una collaborazione tra Soprintendenza ed enti locali.

Maria Tommasa Granese

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento