Cronaca, simulavano crediti di imposta per non pagare le tasse, frode da 7 milioni di euro

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Al termine di una complessa indagine i Finanzieri del Comando Provinciale di Salerno hanno individuato 59 contribuenti che hanno fatto risultare dei crediti fittizi provocando un’evasione fiscale per oltre 7 milioni di euro.

A ricostruire l’intero meccanismo, in particolare, i finanzieri di Nocera Inferiore che hanno individuato i beneficiari, titolari di ditte individuali e società di Salerno e provincia, ma anche Lazio, Basilicata, Marche, Emilia Romagna e Piemonte, tutti collegati a coloro che materialmente mettevano in pratica la truffa, due uomini del Vesuviano.

 

I due si prestavano a compilare e trasmettere, tramite il canale home banking, i tradizionali F24 per conto degli imprenditori, azzerando i debiti con il Fisco in cambio di modesti compensi. Un trucco assolutamente semplice quanto efficace consistente nel non annullare completamente il debito fiscale così che il sistema, riceveva comunque una notifica di accredito dalle banche, seppur per pagamenti irrisori e dava per buoni i pagamenti effettuati. Una volta verificata l’esattezza dei dati anagrafici e identificativi del contribuente, e una volta avvenuto il pagamenti, le posizioni debitorie venivano cancellate.

L’intervento dei militari ha messo fine al meccanismo di evasione, garantendo anche la restituzione delle somme sottratte all’Erario.

Nei 26 casi più rilevanti è stato eseguito un provvedimento di sequestro preventivo di immobili, auto e liquidità finanziarie, per circa 6 milioni e mezzo di euro. I responsabili sono stati anche rinviati a giudizio. Gli altri 33 contribuenti che, con lo stesso meccanismo, hanno evaso complessivamente più di 700 mila euro, subiranno un procedimento amministrativo dell’Agenzia delle Entrate – Riscossione

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp