Crollo ponte a Fossano, è di Polla uno dei due carabinieri scampati al pericolo

E’ di Polla uno dei due carabinieri scampati al crollo del viadotto a Fossano, in provincia di Cuneo.

Si tratta del maresciallo aiutante 55enne Giuseppe Marcigliano in servizio alla stazione di Fossano. Marcigliano era in compagnia del collega carabiniere di 25 anni Vincenzo Mater.a

I militari erano impegnati in un posto di blocco quando hanno udito alcuni scricchiolii. Hanno quindi fatto in tempo a mettersi in salvo. 

Marcigliano è originario di Polla. Qui ha vissuto per tutta l’età scolare prima di partire per la carriera militare. A Polla vivono ancora i suoi parenti e spesso fa ritorno in paese.

“Siamo due miracolati” così hanno dichiarato a La Repubblica. “Eravamo arrivati da una mezzora – hanno raccontato – e stavamo controllando una persona, quando abbiamo sentito il ponte scricchiolare… Un attimo dopo è venuto giù tutto”.

Sotto choc, i due militari sono stati visitati dal 118. Sul posto, per sincerarsi delle loro condizioni, il comandante della stazione di Fossano, maggiore Danilo Barbabella.

Lascia un Commento