Criminalità, nella classifica del Sole 24 ore Milano la peggiore. La provincia di Salerno 46esima

Ogni giorno in Italia vengono denunciati circa 6.500 reati, con un calo su base annuale del 2,4%. Continua, invece, l’esplosione delle truffe e frodi informatiche, il 15% in più, oltre 500 al giorno. In crescita anche i reati connessi allo spaccio di stupefacenti (+2,8%) e alle estorsioni (+17%). 

A scattare la fotografia è la classifica sulla criminalità pubblicata oggi dal Sole 24 Ore che analizza la situazione nelle 107 province del Paese. 

La maglia nera per numero di reati denunciati nel corso del 2018 spetta Milano, che con poco più di 7mila denunce ogni 100mila abitanti e per un totale di 228mila mantiene questa leadership poco lusinghiera, registrando però un calo di circa il 5% rispetto all’anno precedente, in linea con il trend nazionale. L’altra faccia della medaglia è quella dei territori meno esposti alla criminalità: in fondo alla classifica ci sono Oristano, ultima con un totale di 2.355 reati denunciati nel 2018, Pordenone (2.125) e Benevento (2.128).

In Campania le altre province, a parte il Sannio sono messe peggio: Salerno è 46/ma con 37mila denunce di reati; Napoli e al 17/o posto con  134mila denunce, Avellino 90/ma e poi Caserta al 50/mo posto con 30mila reati denunciati. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento