Criminalità, audizione del prefetto di Salerno alla Commissione parlamentare

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

“La criminalità appare in continua trasformazione a causa di una caotica e più o meno violenta miriade di gruppi in continua evoluzione nonché ad una sovrapposizione controllata di differenti livelli criminali”. Così il prefetto di Salerno, Francesco Russo, parlando della situazione nel Salernitano durante l’audizione in Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere.

“Oltre alle note famiglie criminali nel Salernitano – ha fatto presente il prefetto – si collocano ulteriori sodalizi criminali sebbene meno strutturati a livelli strategico e organizzativo che però si sono dedicati al controllo delle attività sul piccolo territorio”. Accanto al fenomeno dell’infiltrazione dei clan nella compagine politica il prefetto Russo evidenzia anche la “sostanziale difficoltà da parte delle strutture amministrative e degli enti locali di esprimere compiutamente un corretto concetto di legalità dell’azione pubblica”. 

 

All’attenzione della Commissione parlamentare, il prefetto ha posto anche il fenomeno pericoloso del caporalato, soprattutto nella Piana del Sele.

Poi il prefetto ha parlato dell’attività investigativa in corso nei comuni del Cilento “tesa a monitorare possibili infiltrazioni dei gruppi criminali nel settore alberghiero”. Si tratta di un settore che sta attraendo considerevoli investimenti e può attrarre capitali derivanti da attività illecite. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp