CRAC ALVI – Villani torna libero dopo 11 mesi

Angelo Villani, ex presidente della Provincia di Salerno, torna libero dopo 11 mesi dal suo arresto avvenuto nell’ambito dell’inchiesta sul crac Alvi. La remissione in libertà è stata decisa dai giudici della seconda sezione penale del tribunale di Salerno che hanno accolto la richiesta dei legali di Villani presentata lo scorso 4 ottobre. Unica restrizione per il politico-imprenditore è l’obbligo di dimora a Salerno nella sua abitazione di Sala Abbagnano. A carico di Angelo Villani, per il quale non sussistono più esigenze cautelari, rimane l’accusa di bancarotta fraudolenta aggravata dall’entità del danno patrimoniale. Villani fu arrestato una prima volta il 2 novembre 2010 insieme alle sorelle Elisa e Giovannina, poi seguirono due ordinanze di custodia cautelare a gennaio 2011, una quarta ordinanza agli inizi di marzo e infine una quinta ad aprile. per il momento Angelo è l’unico dei fratelli Villani a tornare in libertà.

Lascia un Commento