Covid, la Uil a Regione e azienda Ruggi la richiesta un tavolo di crisi provinciale

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Un tavolo di crisi provinciale sull’emergenza Covid. E’ quanto chiede la Uil Funzione pubblica di Salerno in una lettera a firma del segretario generale Donato Salvato e di Raffaele Albano per il coordinamento medici. L’appello è rivolto al governatore della Campania, Vincenzo De Luca, e alla direzione generale dell’azienda Ruggi.

“La Regione Campania – scrivono i due esponenti sindacali – ha potuto affrontare con efficacia e determinazione la prima fase del picco della pandemia Covid19 esclusivamente per l’impegno profuso da tanti operatori nel settore sanitario per garantire la funzionalità dell’assistenza e da tanti altri operatori che con abnegazione hanno dato tutto il proprio impegno per garantire l’efficacia dei provvedimenti regionali”. 

 

Secondo Albano e Salvato, dal lato dell’assistenza risulta indispensabile e strategico l’integrazione tra ospedale e territorio per costruire un percorso assistenziale al paziente Covid che parta dalla presa in carico della Medicina Territoriale con le Usca per il paziente Covid non critico e dal 118 e dalla rete dell’emergenza ospedaliera per il paziente Covid critico fino a delineare i percorsi delle reti assistenziali interaziendali in cui distinguere per ospedali e territori le aree Covid e non Covid.

“In tale contesto – prosegue la missiva della Uil – l’azione del Governo Regionale si scontra con l’estrema confusione con cui nei territori si sta affrontando l’emergenza Covid con direttive spesso improvvisate e contraddittorie sugli spazi da attivare per i percorsi dedicati, sulle risorse umane e strumentali da utilizzare in queste aree, sulla modifica dell’organizzazione del lavoro, sul diverso utilizzo delle figure professionali”. 

Il tavolo di crisi provinciale sul Covid è stato chiesto per affrontare in maniera unitaria ed integrata il delicato momento epidemiologico a tutela del diritto alla salute dei cittadini di questa provincia e dei lavoratori della sanità quotidianamente impegnati nell’assistenza.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento