Covid, in Campania vietati anche i cortei funebri. Ingressi scaglionati negli Uffici Pubblici 

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Le nuove restrizioni anti-covid contenute nell’ordinanza firmata ieri sera dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, includono anche il divieto per i cortei funebri e le riunioni in presenza di organi collegiali scolastici, nonché per l’elezione di questi ultimi. Fino al 30 ottobre solo didattica a distanza per le scuole primarie e secondarie; per gli asili sono sospese l’attività didattica ed educativa “ove incompatibili con lo svolgimento da remoto”. 

In tutti gli uffici pubblici della Campania, tranne quelli impegnati in servizi pubblici di emergenza o essenziali come quelli sanitari, l’ingresso al lavoro avverrà lunedì e martedì prossimi in forme scaglionate per ordine alfabetico. Nell’ordinanza del governatore si raccomanda di differenziare gli orari di servizio giornaliero del personale in presenza, per evitare picchi di utilizzo del trasporto pubblico collettivo e relativi affollamenti.

 

In attesa che ciascun ente si organizzi, l’ordinanza prevede che il personale con iniziale del cognome tra la A e la D entri al lavoro tra le 7:30 e le 8:30; per i cognomi con iniziali E-O ingresso nella fascia oraria 8:30-9,30; per le iniziali P-Z arrivo tra le ore 9:30 e le 10:30, adeguando di conseguenza gli orari di uscita. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp