Covid, in Campania primi vaccini a mondo sanità e malati cronici tra febbraio-marzo

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Nella prima fase la Campania avrà vaccini anti-covid per 170mila persone, di cui 120mila agli operatori coinvolti nella sanità regionale in tutte le sue sfaccettature. 

Lo annuncia Ugo Trama, dirigente dell’Unità di Crisi della Regione Campania, spiegando il piano vaccini elaborato per lo stoccaggio e la distribuzione del vaccino anti-covid che verrà inviato da Roma.

 

“Il nostro piano – spiega Trama – è molto dettagliato ed è stato apprezzato dalla struttura commissariale guidata da Arcuri. Nella rosa per i primi 170.000 vaccini sono inseriti in doppia dose tutto il personale degli ospedali, i medici di base, i dipendenti del 118, delle cliniche private convenzionate, dei laboratori privati e anche delle farmacie. Poi rimarrà una prima quantità di vaccini da riservare ai malati cronici più gravi e a rischio come gli oncologici e i diabetici. Ma chiaramente saranno gli ospedali a segnalarli.

Un primo blocco di vaccinazioni per la popolazione, quindi, poi si andrà avanti con gli step successivi partendo dagli anziani fragili con comorbilità e dal personale socialmente necessario come forze dell’ordine, vigili del fuoco, insegnanti, ma anche categorie importanti come gli addetti alla raccolta dei rifiuti.

Le previsioni dell’Unità di Crisi sono per l’arrivo di ampie dosi di vaccini per febbraio-marzo, partendo da quello della Pfizer e allargandosi ad altri. Per il vaccino Pfizer le dosi agli operatori sanitari saranno somministrate negli ospedali e attraverso delle Usca che lavoreranno per quello. “I vaccini saranno conservati nei due hub regionali all’Istituto Zooprofilattico di Portici e a Salerno. La diffusione sarà garantita in modo capillare anche negli ospedali delle zone più lontane da Napoli e Salerno. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento