Covid e ristorazione, i titolari e l’ACS per l’apertura a cena in zona gialla. Intervista con Armando Pistolese

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Ferma presa di posizione dei titolari di ristoranti ed attività di somministrazione di cibo e bevande che chiedono ai prefetti di tutta Italia  se ci sono le prove scientifiche che i loro locali sono luoghi di contagio. Se non è così allora chiedono che nelle zone gialle si possa aprire anche a cena, con servizio al tavolo fino alle 21.30, prima del coprifuoco.

 

L’iniziativa a livello nazionale e dell’organizzazione TNI (Tutela Nazionale Imprese) che raggruppano 40mila aziende e che a Salerno vede l’adesione dell’ACS. Si attendono risposte anche rispetto agli indennizzi entro la giornata di domani.

Noi a Radio Alfa questa mattina ne abbiamo parlato con Armando Pistolese, segretario dell’Associazione Commercianti per Salerno.


Il file audio (podcast) di questa notizia è scaduto. Qualora vorresti riascoltarlo, puoi inviare una richiesta comunicando il tuo Nome e la tua Email.


Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo l'informativa sulla privacy

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento