Covid-19. Ordinanze restrittive a Salerno, Cava de’ Tirreni, Vietri sul Mare e Maiori

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

A Salerno città il sindaco Vincenzo Napoli ha firmato due ordinanze volte al rispetto delle norme anti-contagio e alla prevenzione in tal senso. In particolare, domani e domenica dalle 8 alle 22 sarà chiuso l’arenile di Santa Teresa. Disposto nel weekend anche il divieto di vendita di alcolici e superalcolici, dalle ore 18 fino alla chiusura degli esercizi commerciali. Rimane consentita la vendita effettuata dagli esercizi pubblici nella sola forma della consegna a domicilio.

 

A Cava de’ Tirreni il Sindaco Vincenzo Servalli ha riunito il Centro Operativo Comunale per adottare nuove misure restrittive per il contenimento del contagio da covid-19. Previsto il divieto di vendita, dalle ore 18 e fino alla chiusura, delle bevande alcoliche e generi assimilabili per tutti gli esercizi pubblici, attività commerciali e distributori automatici H24;  la chiusura di tutte le ville e parchi cittadini; ma anche il divieto di stazionamento dei cittadini in via Sorrentino, via Mafalda di Savoia, via Angiporto del Castello, via Verdi, via Alighieri, piazza Abbro, piazza Passaro e piazza San Francesco, dove è consentito il solo transito dei residenti, per le attività commerciali e di servizio. La prossima settimana sarà attivato anche il centro vaccinale cittadino che l’Amministrazione Servalli ha messo a disposizione presso i locali della Protezione Civile alla frazione Santa Lucia per la somministrazione dei vaccini agli operatori scolastici ed ultra 80enni.

A Vietri sul Mare, il sindaco Giovanni De Simone, a causa della crescita di casi di contagio legati al Covid-19 ha deciso di chiudere per questo fine settimana piazze, spiagge e la villa comunale. Le misure restrittive sono valide dalle ore 8.30 di oggi sabato 27 febbraio e fino alle ore 6 del 1° marzo. Al momento a Vietri sul Mare i positivi sono 64.

A Maiori il sindaco Antonio Capone, ha firmato l’ordinanza che contiene ulteriori misure preventive per il contenimento e il contrasto del Covid-19. Da domani, domenica 28 febbraio e fino a domenica 7 marzo è stabilito lo svolgimento dell’attività didattica esclusivamente con la modalità a distanza; stabilita la chiusura dei circoli sociali nonché del parco giochi; sospeso il mercato settimanale del venerdì; stabilito il divieto di raduno dei cori parrocchiali; la celebrazione delle cerimonie funebri è consentita esclusivamente in forme privata e limitatamente ai parenti stretti; stabilito l’ingresso contingentato al cimitero comunale, con presenza di massimo 30 persone contemporaneamente; la chiusura al pubblico degli uffici comunali, con garanzia di accesso per i soli servizi essenziali; l’obbligo assoluto dei titolari degli esercizi commerciali di garantire accessi contingentati; l’obbligo di chiusura alle ore 18.00 degli esercizi di distribuzione automatica di alimenti e bevande; il divieto assoluto di assembramento nelle strade e spazi pubblici; l’anticipazione alle 21.00 dell’orario del coprifuoco.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Lascia un Commento