COSTIERA AMALFITANA – La Finanza scopre quattro lidi abusivi

Quattro stabilimenti balneari, ritenuti abusivi, sono stati sequestrati in Costiera Amalfitana dai finanzieri della Sezione Operativa Navale di Salerno. Tre sono stati individuati sulla spiaggia di Marina Grande del Comune di Amalfi e il quarto a Praiano. I responsabili erano in possesso di regolari autorizzazioni comunali per il noleggio di attrezzature balneari, ma secondo le Fiamme Gialle si erano impadroniti di tratti demaniali di spiaggia o di litorale, per posizionarvi lettini e ombrelloni, guadagnando sul noleggio delle attrezzature e impedendo al pubblico la libera fruizione di circa 400 metri quadri complessivi di arenili. I cinque responsabili sono stati segnalati alla Procura della Repubblica di Salerno per occupazione abusiva di demanio marittimo. Con questi interventi salgono a cinque, con otto responsabili denunciati, gli stabilimenti individuati in agosto dai finanzieri del reparto operativo aeronavale nella sola provincia salernitana.

Lascia un Commento