COSENZA – Frana su A3, le vittime tornavano a casa dopo torneo di calcetto a Terni

Tornavano a casa in Calabria dopo aver partecipato ad un torneo di calcetto amatoriale aziendale svoltosi a Terni, le sette persone che erano a bordo del furgone travolto dalla frana sulla A3. Le due vittime sono Nicolino Pariano, di 59 anni, e Danilo Orlando, di 27, entrambi di Catanzaro. Le altre 5 persone sono rimaste ferite, e una è in gravi condizioni. I sette sono dipendenti di una società che gestisce impianti elettrici, e ieri avevano partecipato a Terni ad un torneo di calcetto. Tra gli svincoli di Rogliano e Altilia il furgone è stato travolto dal fango e dai detriti.

Lascia un Commento