Corteo ambulanze a Capaccio Paestum, altri dettagli sui nuovi sequestri

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Altri sequestri sono stati disposti per beni e società appartenenti o riconducibili all’imprenditore di Capaccio-Paestum, Roberto Squecco, operante nel settore delle onoranze funebri. 

Gli agenti della Squadra Mobile di Salerno, questa mattina, hanno dato esecuzione al decreto e i sigilli giudiziari hanno riguardato conti correnti, veicoli e beni strumentali di 6 società.

Le indagini erano scaturite dal corteo di ambulanze organizzato lo scorso mese di giugno per festeggiare l’elezione a sindaco di Capaccio Paestum, di Franco Alfieri, estraneo all’inchiesta. Lo scorso 9 ottobre erano stati notificati 18 avvisi di garanzia e sequestrati 23 automezzi, di cui 20 ambulanze, una struttura balneare e un’area, con relativo immobile. I sequestri di oggi hanno riguardato veicoli, conti correnti e beni strumentali utilizzati da associazioni per appalti/affidamenti in convenzione con l’Asl Salerno attribuiti a società e associazioni terze, ma di fatto riconducibili all’imprenditore Squecco. Si tratta delle associazioni di volontariato: “Nuova Croce Azzurra Città di Agropoli”, “Nuova Croce Azzurra Città di Capaccio”; “SOS Soccorso” con sede legale ad Agropoli e Capaccio Paestum; “Agenzia Funebre Squecco S.r.l.s.” con sede legale a Capaccio Paestum; “Nuova Funeral Home S.r.l.s.” in liquidazione con sede ad Acerno; “Adriatica S.r.l.s.” con sede legale a Pompei 

 

Sono 21 le persone coinvolte responsabili di trasferimento fraudolento di valori continuato. Delle sei società finite sotto la lente d’ingrandimento degli investigatori, tre operavano nel settore del trasporto infermi ed altre tre in quello delle onoranze funebri.

Tra i veicoli sequestrati anche un carro funebre del valore di 260 mila euro e conti correnti con centinaia di migliaia di euro.Nel corso dell’operazione sono state perquisite le abitazioni degli indagati e le sedi delle società.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp