Corso di lingua italiana per 30 immigrati a Capaccio

Imparare la lingua italiana grazie ad un corso completamente gratuito rivolto a 30 immigrati, prevalentemente indiani, e magrebini.

E’ l’obiettivo dell’iniziativa, promossa dalla Fai Cisl, Anolf, Parrocchia “Santa Maria di Loreto”, che si terrà a Capaccio da oggi 22 novembre e fino al 15 dicembre nei locali della Parrocchia “Santa Maria di Loreto”.

Il corso è rivolto ad immigrati che non hanno una buona padronanza della lingua ma che desiderano comunicare e interagire con gli altri.

Collaborano all’organizzazione di corsi gratuiti di lingua italiana, la docente Antonia Giordano. Edna Vasquez, presidente ANOLF.

Aniello Garone, segretario generale Fai Cisl Salerno ha dichiarato “Il corso in programma e l’apertura della sede di Capaccio sono le prime iniziative di un più ampio progetto che la categoria ha definito per tutelare e rappresentare i tanti lavoratori immigrati della Piana del Sele, alle prese con lo sfruttamento lavorativo e quindi, migliorare le loro condizioni sociali”.

Lascia un Commento