Coronavirus, Umberto I. Forse a settembre laboratorio per analisi tamponi

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Ha aperto alla possibilità di attivare, nell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, un Laboratorio per processare i tamponi, ma non subito. Vincenzo De Luca ieri nel corso di una trasmissione tv ha ribadito che la Campania “si sta preparando per avere per settembre una macchina da guerra per fare tamponi.

“Garantiremo tempi di lavorazione rapidi e lo dico per rispondere alla richiesta del sindaco di Nocera Inferiore e per l’Agro nocerino Sarnese. Daremo a tutti i territori la possibilità di avere screening in tempi rapidi, anche in autonomia se sarà possibile”, ha detto.

 

Dunque, come scrive Salerno Sanità, è possibile che il laboratorio possa aprire dopo il periodo estivo per far fronte all’ipotesi di  una seconda ondata del virus.

Nelle ultime ore il sindaco di Nocera Inferiore, Manlio Torquato, si era detto disponibile a dare sostegno all’attivazione del laboratorio all’interno dell’Umberto I soprattutto per dare risposte rapide alle istanze di sicurezza della popolazione a nord di Salerno. 

Al momento, nel salernitano, i tamponi vengono processati a Eboli e nell’Azienda ospedaliero-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”. Alle strutture pubbliche si aggiungono anche i centri privati individuati dalla Regione che intervengono solo in caso “ di necessità”.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp