Coronavirus, ulteriori misure per chi arriva in Campania da altre regioni o dall’estero

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Ulteriori misure anti Covid 19 per chi arriva in Campania, proveniente dalle altre regioni italiane o dall’estero, sono contenute nell’ordinanza firmata ieri dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

In particolare per chi arriva in Campania si prevede l’obbligo di isolamento per 14 giorni e nessun contatto sociale.

Il 22 marzo un’ordinanza del Ministro della Salute e del Ministro dell’Interno ha già stabilito il divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi pubblici o privati in comune diverso da quello in cui si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.

 

L’ordinanza del governatore campano stabilisce il divieto fino al 3 aprile a tutti i soggetti provenienti dalle altre regioni d’Italia o dall’estero, che faranno ingresso in Regione Campania o vi abbiano fatto ingresso negli ultimi 14 giorni.

Chi invece arriva per le regioni previste deve comunicarlo al Comune e al proprio medico di medicina generale; deve osservare per due settimane la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario, mantenendo lo stato di isolamento, con divieto di contatti sociali; osservare il divieto di spostamenti e viaggi; rimanere raggiungibile per ogni eventuale attività di sorveglianza; in caso di comparsa di sintomi, di avvertire immediatamente il medico di medicina generale o l’operatore di sanità pubblica territorialmente competente per ogni conseguente determinazione. 

A tutti i viaggiatori in arrivo, anche per motivi consentiti dalle vigenti disposizioni nazionali e regionali, alle stazioni ferroviarie di Napoli, Napoli Afragola, Salerno, Caserta, Benevento, Battipaglia, Aversa, Sapri, Eboli, Vallo della Lucania, con treni che effettuano collegamenti interregionali, è fatto obbligo di: sottoporsi alla rilevazione della temperatura corporea; compilare l’autocertificazione, secondo il format diramato dal Ministero dell’interno e diffusamente in uso su tutto il territorio nazionale. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp