Coronavirus, scuola. Fortini: In Campania un errore pensare di cominciare il 1° settembre

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

“Sono particolarmente contraria all’inizio del prossimo anno scolastico il 1° settembre, è ovvio che è una decisione che prenderemo di concerto con le altre Regioni, ma so che anche altri assessori regionali la pensano più o meno allo stesso modo. Sarebbe secondo me un errore, in Campania non siamo per niente orientati all’apertura della scuola prima del 14 settembre”.

Lo ha detto Lucia Fortini, assessore all’Istruzione della Regione Campania. Il calendario scolastico non è stato ancora approvato ma secondo la Fortini cominciare il 1° settembre non è fattibile. Diversa la valutazione se questa data è stata definita dal Miur come giorno in cui iniziare una serie di attività di preparazione.

 

“La didattica a distanza crea problemi a tutti, per il prossimo anno bisogna creare condizioni migliori perché i ragazzi e i dirigenti scolastici possano operare nella maniera più serena possibile. Ma non facciamoci prendere dall’ansia del tempo perso: difficilmente potremo recuperare questi mesi” ha concluso l’assessore

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp