Coronavirus, “salve, dobbiamo distribuire il vaccino contro il coronavirus”. Ultima frontiera delle truffe

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

“Salve, chiamiamo a nome della Regione. Dobbiamo distribuire il vaccino contro il coronavirus”. E’ l’ultima frontiera delle truffe messe in atto da balordi che pensano di speculare e “far soldi” approfittando della paura degli italiani. 

Molti cittadini, residenti in diversi luoghi della provincia salernitana, hanno segnalato di aver ricevuto la stessa telefonata. Nessuno al momento è caduto nella trappola. Dal racconto di testimoni, si tratta di persone che, in perfetto italiano, si presentano come mittenti di istituzioni, come la Regione o l’Asl, e cercano di fissare un appuntamento per entrare in casa.

Conditio, la presenza di anziani. Non chiedono soldi.

Evidentemente l’appuntamento è solo una scusa per poter entrare in casa dove poi metteranno in atto comportamenti tali da convincere le vittime a consegnare soldi o, approfittando di una distrazione, ruberanno preziosi. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

#IoRestoACasa

Ecco un video che spiega come fermare il contagio da #coronavirus

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp