Coronavirus, Pagani. Il sindaco De Prisco scrive al Prefetto: “Noi sindaci lasciati soli”

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Sicurezza ed emergenza sanitaria, il sindaco di Pagani De Prisco scrive al Prefetto di Salerno per chiedergli un incontro urgente. Alla base della richiesta la preoccupante diffusione del contagio a Pagani, che determina la necessità di decisioni coraggiose da prendere per tentare di controllare la già delicata situazione sanitaria.

 

Altro punto focale è l’insufficienza delle forze dell’ordine sul territorio, in numero troppo esiguo per poter garantire un’adeguata gestione della sicurezza, focalizzata sia sul rispetto delle ordinanze governative, regionali e comunali sia su tutte le altre necessità di controllo territoriali.

“Noi Sindaci, scrive De Prisco, purtroppo, ci sentiamo lasciati molto soli, nell’assunzione di decisioni, che in un momento così delicato, risultano determinanti. In questo momento la Città di Pagani sta vivendo una delicatissima situazione sanitaria, dovuta alla rapidità con cui il virus si sta propagando nella nostra comunità, coinvolgendo la popolazione, alla quale stiamo cercando di garantire tutto il supporto possibile. Accanto all’emergenza sanitaria territoriale, si aggiunge anche una difficile gestione della sicurezza, ad ogni livello, a cominciare dal rispetto delle ordinanze governative, regionali e comunali. E’ doveroso, continua, adottare una linea comune ed assumere importanti decisioni, su come affrontare l’emergenza e sulla ricerca di soluzioni condivise” conclude De Prisco, intervenuto in diretta a Radio Alfa. Ascolta
Lello De Prisco

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento