Coronavirus, Nocera Inferiore. L’Umberto I potrebbe ottenere l’autorizzazione ad analizzare i tamponi

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

L’Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore potrebbe ottenere l’autorizzazione, dalla Regione campana, per attivare il laboratorio per processare i tamponi per il Covid-19. Lo scrive Salerno Sanità.
Il plesso ospedaliero nocerino avrebbe tutti i requisiti in primis il numero di popolazione residente a nord di Salerno.
Al momento, nel salernitano, i tamponi vengono processati a Eboli e nell’Azienda ospedaliero-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” a cui si aggiungono anche i centri privati individuati dalla Regione che intervengono solo in caso “ di necessità”.

 

Se vi fosse l’attivazione del Centro, va da sé che si avrebbe una notevole accelerata, fornendo risposte più celeri ai pazienti in attesa del risultato. In questa vicenda si registra anche il supporto, importante, del sindaco, Manlio Torquato, che a più riprese si è detto disponibile a “sostenere” l’attivazione del laboratorio.

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento