Coronavirus, Ippolito “troppi scienziati in tv, attenti a quelli prezzolati”

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

“Troppi scienziati in televisione. Bisogna stare attenti a quelli prezzolati, che partecipano ai programmi in cambio di cachet”.

E’ quanto ha dichiarato il direttore scientifico dell’Istituto nazionale per le malattie infettiva Lazzaro Spallanzani di Roma, Giuseppe Ippolito, intervenendo alla trasmissione Agorà su Rai3. 

Ippolito, medico originario della provincia di Salerno, sostiene che “l’epidemia ha reso noi esperti tutti un po’ bugiardi perché veniamo presto smentiti dal rapido avanzamento delle conoscenze”.

 

Riferendosi quindi all’Organizzazione mondiale della sanità ed al fatto che i test sierologici non hanno una valenza di patentino di immunità, il dottor Ippolito ha rilevato come l’Oms, che pure ha i suoi difetti perché corre dietro alla lepre dopo che è scappata, finalmente ha detto che non esistono patentini di immunità per il coronavirus, cosa che il Comitato Tecnico Scientifico ha da sempre sostenuto.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp