Coronavirus, in Campania 2 milioni di mascherine e 250 ventilatori per terapia intensiva

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Due milioni di mascherine ffp2 ed ffp3, 250 ventilatori per le terapie intensive e circa 100 per la sub intensiva. Sono questi i principali acquisti per affrontare in Campania l’emergenza coronavirus. Sono stati effettuati dall’Unità di Crisi della Regione Campania che si sta occupando dell’approvvigionamento di materiali utili per la lotta al covid-19. 

Per i dispositivi di protezione individuale il principale fornitore mondiale è la Cina e quindi è un acquisto improvvisamente diventato difficile ma la Regione sta riuscendo a fare dei lotti di acquisti dall’estremo oriente.

 

L’ordine prevede anche l’acquisto di centinaia di migliaia di camici e visiere. Sulle mascherine chirurgiche, invece, si è riusciti a fare già un’adeguata scorta. Prosegue anche l’acquisto dei materiali per i posti letto covid che si stanno allestendo in numerosi ospedali campani. 

Sono in arrivo 250 ventilatori per la terapia intensiva e circa 100 per la sub intensiva. Per il riscaldamento delle tende dove i pazienti covid possono permanere fino a 6-8 ore prima di essere spostati in reparto, il capo della protezione civile della Campania Italo Giulivo rende noto che una riserva di condizionatori di aria calda è già in loro possesso e saranno distribuiti nei prossimi giorni agli ospedali.

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento