Coronavirus, i colleghi difendono dalle accuse la biologa cilentana. La testimonianza

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

E’ ancora ricoverata all’ospedale Cotugno di Napoli la biologa 26enne di Montano Antilia per il Coronavirus. Le sue condizioni non sono mai state critiche ma continuano a migliorare nonostante la febbre. 

 

Intanto dopo le esternazioni del governatore De Luca nei confronti della giovane, i suoi colleghi di lavoro di Cremona la difendono. “La nostra collega è una ragazza attenta, sensibile e scrupolosa non avrebbe mai messo a rischio la vita di altre persone. È giù di morale, non riesce a leggere le notizie che parlano del suo caso” così i suoi colleghi tra cui Antonio Perrone che abbiamo contattato…

Antonio Perrone

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento