Coronavirus, economia. I sindaci della Costiera Amalfitana scrivono a Conte

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Il sindaco di Praiano Giovanni Di Martino nella qualità di Presidente della Conferenza dei Sindaci della Costa d’Amalfi ha presentato al Premier Conte, una proposta economico – finanziaria per superare lo stato di emergenza nella costiera Amalfitana. Lo scrive Il Vescovado

In una lettera trasmessa anche al Ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, al Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, ma anche ai presidenti di Regione e Provincia, De Luca e Strianese, Di Martino a nome dei colleghi sindaci, chiede di riconoscere, fino a tutto il 2022, a ciascun Comune, agevolazioni di natura fiscale, per sopperire almeno parzialmente alle minori entrate provocate dall’emergenza in un territorio che è sostanzialmente vocato al turismo. I sindaci in particolare facilitazioni per il pagamento di IMU e TASI ma non solo.

 

Al Governo i sindaci costaioli hanno chiesto di rimuovere i vincoli di destinazione per le entrate come le multe derivanti da violazioni al Codice della Strada, oppure dall’Imposta di Soggiorno, dalle concessioni edilizie e relative sanzioni. I fondi, a questo punto svincolati, potrebbero essere utilizzati dalle singole amministrazioni per sopperire ai mancati introiti che rischiano di paralizzare anche l’erogazione di importanti servizi per i cittadini

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento