Coronavirus, documento riservato del comune di Bellizzi diventa di dominio pubblico

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Un documento riservato del Comune di Bellizzi, riguardante la lista di contatti avuti dall’uomo di 76 anni morto con il coronavirus, diretto al dipartimento di prevenzione collettiva dell’Asl, alle forze dell’ordine e ai Sindaci del territorio salernitano è diventato di dominio pubblico.

Il documento con dati sensibili ieri è finito in gruppi WhatsApp e su Facebook. Il caso ha suscitato l’indignazione del sindaco Mimmo Volpe che ha annunciato regolare denuncia alla Polizia Postale e alla Procura della Repubblica. 

“Questa vergognosa vicenda – scrive Volpe – dimostra tutta la morbosità maniacale che non si ferma davanti a niente. Neppure di fronte al dolore e alla sofferenza delle persone. Voglio chiarire – aggiunge il sindaco di Bellizzi – che il documento altro non è che il rapporto del Coc comunale sulla settimana d’incontri dello sfortunato Raffaele, sul percorso seguito e le persone che ha incontrato per consentire agli operatori e alle forze di polizia di avvisare tutte le persone coinvolte e suggerirgli la quarantena”. Mimmo Volpe chiede a chiunque abbia pubblicato il documento di cancellarlo da Fb e dai gruppi WhatsApp. 

 

Il sindaco poi fa sapere che in queste ore si sta lavorando intensamente per ricostruire la catena dei contatti della vittima che a fine febbraio ha partecipato ad incontri religiosi tra Atena Lucana e Sala Consilina. Mimmo Volpe poi prova a tranquillizzare gran parte delle persone che hanno incontrato Raffaele prima del 28 febbraio, poichè molto probabilmente  a quella data non avrebbe ancora contratto il virus. Sono stati mobilitati sindaci e operatori per sensibilizzare la quarantena obbligatoria per 14 giorni a tutte le persone coinvolte nei contatti di gruppo. 

Questa mattina il sindaco di Bellizzi è intervenuto a Radio Alfa spiegando che il documento serviva a ricostruire la catena di contatti avuti da Raffaele che al momento sono una 50ina. Si attende anche l’esito dei primi tamponi.

Ascolta
Mimmo Volpe su decesso a Bellizzi

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp