Coronavirus, consegne a domicilio. Molti esercenti rinunciano, il parere di Tommaso Battaglini

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Troppi paletti e costi elevati da sostenere. La riapertura, da lunedì 27 aprile, con la sola consegna a domicilio, di pizzerie, ristoranti, bar, pub, pasticcerie e gelaterie, decisa ieri dalla Regione Campania non convince i gestori di queste attività nella provincia di Salerno e in molti hanno già annunciato l’intenzione di non riaprire.

Sulla vicenda abbiamo cercato di far chiarezza con Tommaso Battaglini di Confesercenti

 

Battaglini

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp