Coronavirus. Baronissi, iniziative solidali per le famiglie bisognose

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Allo scopo di fronteggiare l’emergenza sociale legata al Covid-19 e aiutare le famiglie in difficoltà, il Comune di Baronissi ha costruito una rete di solidarietà per contribuire ad un aiuto concreto ai più bisognosi e permettere di affrontare dignitosamente a tutti il momento di grande difficoltà.

E’ stata attivata una serie di iniziative solidali per sostenere le famiglie meno abbienti, in difficoltà a causa della temporanea mancanza di lavoro. Si sono purtroppo acuite le problematiche legate ai problemi economici di tanti che si trovano in uno stato di maggiore necessità e bisogno. Avviamo iniziative concrete nei confronti di chi ha maggiori difficoltà, realizzate nella convinzione che in un momento estremamente difficile per ciascuno la solidarietà rappresenta un valore fondamentale.

 

Il Comune ha attivato da oggi un conto corrente speciale – fondo comunale di partenza di diecimila euro – dedicato alle libere devoluzioni. Chiunque desideri contribuire, può farlo sostenendo l’azione avviata dal Comune con il progetto​#sosbaronissisolidale: le cifre raccolte saranno utilizzate dall’Amministrazione per comprare beni di prima necessità, “bonus alimentare” ai bisognosi. Si può effettuare il versamento al conto corrente IT25J0878476210011000106790 intestato al Comune di Baronissi e indicare nella causale “Emergenza Coronavirus”.
Al fondo alimentare saranno devolute interamente le indennità di Sindaco, Assessori comunali e Presidente del Consiglio: tutti hanno inteso dare un segno tangibile devolvendo i loro compensi. ​

Alle famiglie – individuate dai servizi sociali del Comune – saranno erogati ticket da poter spendere presso i negozi alimentari convenzionati. Il contributo è deducibile a fini fiscali art. 18 del decreto legge n.18 del 17.03.2020.

La seconda iniziativa riguarda il​“Carrello Solidale”.​ I cittadini quotidianamente potranno acquistare prodotti non deperibili da destinare a famiglie bisognose, riponendoli in un “corner” all’interno dei supermercati cittadini dedicati alla raccolta alimentare. I beni raccolti saranno ogni sera prelevati e consegnati alle persone bisognose che ne faranno richiesta. L’iniziativa partirà lunedì prossimo. Dopo l’adesione, il Comune divulgherà tramite i canali istituzionali la lista completa degli esercizi “solidali”.

Inoltre ai negozi di ortofrutta cittadini, abbiamo chiesto di​ donare le eccedenze​ per consegnare prodotto fresco alle associazioni del territorio e garantire una rete solidale sul territorio.

Infine, è stata sottoscritta la convenzione con il​Banco Alimentare​ per garantire ogni mese a cinquanta famiglie del territorio pacchi di generi alimentari.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp